Tubi di scarico rumorosi

insonarizzare tubi scaricoSiete mai stati svegliati dallo scroscio dell'acqua del bagno del vicino, nel cuore della notte?

Questo fastidiosissimo problema è dovuto a una cattiva insonorizzazione dell'impianto di scarico che è da ricondurre alla scelta di materiali di scarsa qualità o, comunque sia, alla scelta di materiali effettuata non tenendo conto dei possibili inconvenienti derivati dal rumore dell'impianto di scarico.

Chi abita in condomini datati, in città, avrà potuto constatare spesso come ogni più piccolo rumore venga percepito attraverso le pareti. Nel passato si puntava decisamente al risparmio, tanto è che oggi ci ritroviamo con edifici con pareti di "carta velina".

Lo spessore delle pareti è sicuramente un problema grave, ma in questo articolo vorremmo concentrarci sui tubi di scarico in quanto, nel caso in cui si dovesse procedere ad una ristrutturazione, sarebbero i primi a dover essere sostituiti con tubi che possano garantirci, finalmente, una qualità della vita senza rumori troppo molesti; almeno quelli derivati dall'impiando idraulico della casa.

L'acqua che scorre nei tubi produce vibrazioni che, trasmesse a pavimenti e pareti, si propagano poi nell'ambiente.
E' tuttavia possibile smorzare queste vibrazioni utilizzando materiali creati appositamente per questo scopo.

Il sistema più radicale consiste nel sostituire le vecchie condutture con altre multistrato insonorizzate.

Se la nostra casa è di recente costruzione e presenta comunque un problema di rumorosità dei tubi forse è il caso di rivalersi sul costruttore, se questo è fattibile.

Senza dover rifare l'intero impianto, invece, si devono eliminare i punti di contatto tra pareto o pavimenti e condutture. E' importante sapere che le vibrazioni sono dovute a tubi non specificamente pensati per ridurle, ma anche ad evenuali collarini, a loro volta non insonorizzati, che servono a fissarle al muro. Se sono stati utilizzati dei collarini ci troviamo già di fronte ad un impianto in cui è possibile intervenire con maggiore (seppur relativa) facilità, in quanto significa che deve essere stata mantenuta una specie di "camera d'aria" intorno ai tubi ed essi non sono stati semplicemente murati.

Cosa è necessario fare, dunque, per cercare di ridurre il rumore trasmesso dai tubi dell'impianto di scarico?

  1. E' necessario spezzare la continuità dei tubi utilizzando giunti ad espansione o tubi flessibili in gomma.
  2. Abbassare, eventualmente, la velocità di flusso dell'acqua installando un riduttore (per i tubi di carico, in questo caso)
  3. Isolare i tubi con una guaina fonoassorbente.
  4. Rivestire i tubi con guaine elastiche che assorbono gli urti, tra il tubo e la parete a tra il tubo e il supporto.
  5. Per dimunuire i rumori dei condotti dell'aria, rivestirli con fibra di vetro spessa 15-25 millimetri e fissata intorno al condotto.

Qui sotto forniamo i links diretti a pagine web che presentano tubi di scarico prodotti da varie aziende e pensati appositamente per ridurre il rumore causato dal passaggio dell'acqua nelle tubature.

Phonoline, sistema di scarico fonoassorbente di tubi della Redi

Sistema di scarico insonorizzato a 3 strati Polo-Kal della Bampi

Sistema di scarico fonoassorbente a innesto Valsir

 

 

 

Seguici su Google+

Entra nel gruppo!

Ti potrebbe interessare :