Non sarebbe bello montare e smontare a piacimento la propria fonte di illuminazione?
 
Frigorifero, lavastoviglie, televisione (spesso anche più di una): le prese elettriche in una casa non sono mai abbastanza.
 
L'illuminazione tramite faretti incassati può davvero dare un aspetto molto piacevole al nostro locale ed inoltre i faretti a led di recente distribuzione contribuiscono notevolmente al risparmio energetico.
 
Ecco 10 lampade che anche un appassionato del fai da te può realizzare.
 
Uno dei trend del momento, nel mondo della creatività "fai da te", è quello di prendere un oggetto comune e ricavarci qualcosa di completamente diverso, stravolgendone il suo originario utilizzo.
 
Quando si tratta di illuminare il giardino, con un occhio al risparmio energetico, non si può non ricorrere alle lampade a LED.
 
Il cacciavite cercafase è un piccolo strumento che serve per individuare in quale conduttore o in quale foro di una presa elettrica c'è la fase, vale a dire quale cavo è sotto tensione.
 
Un impianto elettrico è composto da molti elementi ma i più visibili sono certamente le scatole di derivazione, le prese, e gli interruttori.
 
Quante volte ci siamo trovati, dopo una nevicata o gelata , a dover correre ai ripari spargendo sale sulle scale e sulla rampa che conduce al garage?
 
I cavi elettrici scorrono all'interno dei muri di casa nostra come il sangue all'interno delle nostre vene.
 
Vediamo come si fa a montare o sostituire delle lampade alogene.
 
L'illuminazione a LED è forse una delle più grandi rivoluzioni dai tempi di Edison.
 
Vediamo come si fa a sostituire una spina elettrica usurata con una nuova.
 
Le lampade vintage create con tubi di rame o ferro ci fanno fare un tuffo nell'Ottocento, ai primordi dell'epoca industriale.