Alberi da fiore invernali resistenti al freddo

magnolia in fioreAvere un giardino colorato e fiorito anche in inverno è il desiderio di tutti gli appassionati di giardinaggio.

Quando si progetta un giardino e si scelgono i fiori e le piante che devono abbellirlo, è necessario valutare con attenzione la zona climatica nella quale ci si trova, poiché la maggior parte delle specie vegetali non tollera il freddo eccessivo e quindi si rischia di vederle morire in inverno o, se si abita al nord, anche in altre stagioni.

Per fortuna però, esistono alberi e piante da fiore in grado di resistere anche alle temperature più rigide, una condizione che consente loro di prosperare al meglio e di rendere così più allegre le lunghe giornate invernali e decisamente più colorati i giardini, i terrazzi e i balconi con una esposizione non proprio ideale.

ALBERI DA FIORE RESISTENTI AL FREDDO

La tamerice è un albero da fiore piuttosto diffuso nei giardini europei per la sua bellezza ma anche per la facile coltivazione, in quanto si tratta di un arbusto che non teme né la siccità né il gelo. Il terreno di coltura perfetto è sciolto leggero e preferibilmente sabbioso. In primavera la tamerice fiorisce inondandosi di tanti piccoli fiorellini rosa.

Anche se non molto conosciuto in Italia, merita invece grande attenzione per la sua bellezza l'Albero di Giuda (o di Giudea), chiamato anche Siliquastro, la cui principale caratteristica è un'abbondante fioritura dall'intenso colore rosa porpora. L'Albero di Giuda non necessita di cure particolari o complesse, predilige i terreni calcarei ma si adatta a qualunque tipo di suolo, resiste al freddo intenso e alla siccità. Poiché si tratta di una bellissima pianta ornamentale, è perfetta lungo i viali.

Uno degli alberi da fiore più belli da prendere in considerazione, ma solo se si dispone di spazio sufficiente viste le ragguardevoli dimensioni che può raggiungere (può superare i 25 metri di altezza e i 10 di larghezza), è la Magnolia, i cui profumatissimi fiori bianchi o rosa vengono utilizzati in campo cosmetico ed erboristico per la preparazione di saponi, bagnoschiuma, eau de toilette ecc.  

ciliegio in fiore

Il ciliegio, oltre che utile per i suoi squisiti frutti, è anche un albero esteticamente valido ed adatto a riempire orti e giardini. Esso richiede un terreno non troppo argilloso e umido, ma privo di ristagni idrici, che possono comprometterne seriamente la salute. In primavera, il ciliegio si ricopre di bellissimi fiorellini rosa.

Altrettanto gradevole sotto ogni punto di vista è il melo, non a caso molto diffuso anche in Italia, dove trova terreni e condizioni climatiche ideali per crescere e svilupparsi nel migliore dei modi. Salvo qualche rara eccezione, il melo è in grado di resistere a temperature rigidissime (persino inferiori a 25°C) e sopporta bene il calcare, a patto che il suolo sia ben drenato. Si adatta a diversi tipi di terreno e in primavera mette tanti piccoli fiorellini bianchi. 

Oltre che per i suoi gustosi frutti, il Prunus è apprezzato in Europa anche per la bella fioritura dalle tipiche sfumature rossastre. Per crescere e sviluppare in maniera armoniosa, il Prunus ha bisogno di un'irrigazione costante, ordinata ed abbondante soprattutto nei primi anni di vita; il terreno deve essere sempre adeguatamente idratato. Anche se non soffre particolarmente il freddo, questo arbusto ama la luce e va quindi piantato in una parte del giardino in cui i raggi del sole possano raggiungerlo in pieno.

PIANTE CON FIORI RESISTENTI AL FREDDO

elleboro rosa di Natale

La lavanda, per via della sua fioritura profumata e colorata nelle classiche sfumature tra il viola e il lilla, è una tra le piante aromatiche più apprezzate per abbellire giardini e terrazzi. Predilige i terreni calcarei ed ama la luce, tanto che se non ne ha a sufficienza cresce "storta" per andarla a cercare. La lavanda è semplice da coltivare ma dà grandi soddisfazioni sotto ogni punto di vista: abbellisce lo spazio outdoor e lo inonda della sua inebriante fragranza.

Resiste abbastanza bene al freddo anche l'Elleboro o Rosa di Natale, una pianta perenne molto rustica che cresce naturalmente nei prati di montagna e nel sottobosco, ma che è possibile anche trovare in vaso presso fiorai e garden center. E' fra le poche piante a fiorire in inverno.

La medesima caratteristica riguarda la Camelia Japonica, che però, pur sopportando bene il freddo, è molto sensibile alle gelate e pertanto, se coltivata in giardino, durante la stagione fredda va posta in un luogo riparato, soprattutto se il clima è particolarmente rigido o se si abita al Nord.

Iscriviti alla newsletter!

Seguici su Google+

Entra nel gruppo!