Il libro della vita di David Kracov

Ci sono opere d'arte di cui ci si innamora a prima vista e questo "Libro della vita" di David Kracov è una di queste.

Non si può non rimanere affascinati dalla bellezza di questo capolavoro, un libro aperto da cui fuoriescono una miriade di farfalle colorate, degno delle migliori magie di Harry Potter.

Pur non volendo sembrare sessista, stupisce un pò anche il fatto che tanta delicata bellezza sia stata concepita e realizzata da un uomo.
David Kracov è stato un enfant prodige e ha realizzato un portfolio delle sue opere già all'età di 12 anni.

In qualche modo questa opera richiama alla mente, per delicatezza e colori, quelle di Yulia Brodskaya, di qui abbiamo parlato in questo articolo a proposito dell'arte del quilling, la differenza sostanziale è che Yulia utilizza una materia delicata e corruttibile come la carta , mentre David Kracov utilizza il ben più solido metallo conferendogli, però, una leggerezza che lascia stupiti.

Il messaggio che sta dietro a quest'opera è ugualmente bello quanto l'opera stessa. L'opera è stata infatti realizzata su commissione per rendere omaggio a Rabbi Yossi Raichik, il quale fu anche direttore dello Chabad’s Children of Chernobyl e che attraverso la sua instancabile attività contribuì a salvare e ad offrire una nuova speranza di vita a oltre 2500 bambini colpiti dalla catastrofe nucleare di Cernobyl.

Ciascuna di quelle farfalle rappresenta quindi un bambino a cui fu offerta una nuova opportunità e a cui è stato concesso di crescere. Il ringraziamento di questi bambini, ormai adulti, è riportato anche nelle scritte dipinte sulle pagine del libro.

Foto estratte dal sito dell'artista: http://www.davidkracov.com/special-projects/77-special-project-1.html