Scala a scomparsa laterale

Scala che si ripiega a muro

Tra tutte le scale salvaspazio, la scala a scomparsa laterale è quella che coniuga al meglio praticità e ingombro ridotto.

Si tratta di una scala pieghevole lateralmente che, quando chiusa, aderisce al muro occupando una manciata di centimetri di spazio.

Rispetto alle scale retrattili a fisarmonica, è molto più facile da gestire in quanto, con due semplici maniglie può essere "spiegata" e ripiegata a 90°.

Questo tipo di scala presenta quindi molteplici vantaggi, a cominciare dal fatto che può servire ambienti molto più frequentati di quelli che potrebbe servire una scala retrattile che, generalmente, serve solo per raggiungere la soffitta non abitabile.

La scala a scomparsa laterale garantisce, invece, di potere salire e scendere da soppalchi e da mansarde abitabili.

Perché scegliere una scala che si piega di lato?

Credo che non ci sia bisogno di dire che ogni casa ed appartamento presenta delle caratteristiche strutturali che, talvolta, non ci consentono di installare scale tradizionali.

Molte volte vorremmo installare una scala a seguito di una ristrutturazione che ha reso la mansarda abitabile ma che, per molte ragioni, non ci consente di posizionare la scala dove vorremmo.

La scala è sempre un ingombro e anche le scale salva-spazio a gradini sfalsati e sagomati, talvolta, possono risultare ingombranti quando la loro rampa va ad occupare lo spazio dell'apertura di una porta, ad esempio, oppure va ad occupare lo spazio di un corridoio.

Rispetto alle scale salva-spazio a gradini sfalsati, occupano quindi uno spazio maggiore in lunghezza ma, essendo a scomparsa, non sono fisse ed avendo una rampa lievemente più lunga sono più sicure.

Le scale a scomparsa a muro devono essere fissate a una parete portante perché è la parete che ne sostiene il peso, quando sono chiuse.

Una volta aperte, invece, i punti di appoggio sono simili a quelli di qualunque altra scala.

Il video qui sotto mostra in maniera eloquente una delle possibili circostanze in cui una scala a scomparsa laterale può rivelarsi indispensabile.

La struttura di una scala a scomparsa laterale

Fermo restando che i criteri di realizzazione possono essere vari, la scala che si ripiega verso il muro ha delle caratteristiche costanti che la rendono unica.

Praticamente uno dei montanti che reggono i gradini è fissato al muro, il resto della struttura, ovverosia l'altro montante e i gradini stessi, sono collegati a questa parte fissa per mezzo di cerniere.

Il meccanismo di apertura può essere verso destra o verso sinistra, ovviamente.

A questa struttura di "base" vanno aggiunti un paio di martinetti pneumatici per mobili che hanno la funzione di mantenere chiusa la scala, quando è ripiegata a muro, e che ne consentono l'apertura in maniera delicata.

A questo si può e si deve aggiungere anche un corrimano che sarà fissato al secondo montante, quello non fissato al muro.

I materiali con cui è possibile realizzare questa scala sono i più diversi e vanno dall'alluminio, al ferro, al legno.

Questo tipo di scala, almeno per i prodotti commerciali, prevede che la chiusura possa essere effettuata solo dal basso e non dall'alto, questo per ragioni di sicurezza.

Si può realizzare con il fai da te?

Come potete vedere dal video qui sopra, realizzare una scala pieghevole a muro non è poi così difficile, serve solo un buon progetto e dei buoni materiali.

Per i progetti fai da te il legno è sicuramente il materiale da preferire e deve essere abbinato a delle cerniere robuste.

L'abbinamento della parti in legno con la ferramenta metallica determina la portata dell'intera struttura.

Ovviamente esistono anche delle scale di design sagomate in maniera tale da occupare davvero uno spazio irrisorio, quando sono ripiegate a muro.

Chi non ha particolari esigenze estetiche, però, può benissimo auto-costruirsi una scala a parete che sia ugualmente funzionale, pur occupando qualche centimetro in più di spessore.

E chi non ha voglia o competenza per costruirsi una scala salvaspazio?

Dove comprare una scala a scomparsa laterale

Il prototipo originale di questo tipo di scala sembra sia stato disegnato pochi anni fa da Zev Bianchi, in Australia, per una ditta che ora commercializza queste particolarissime scale in tutto il mondo.

Non sono indicati prezzi, quindi per avere un preventivo è necessario compilare un form con le caratteristiche (dimensioni) della scala per poi ottenere una proposta commerciale personalizzata che dovrà tenere conto, ovviamente, anche dei costi di spedizione.

Ecco il link per ottenere maggiori informazioni: http://www.bcompact.com/quotation/index.php/quotation-form

scala a scomparsa laterale

E in Italia?

Anche in Italia abbiamo trovato una proposta commerciale per questo tipo di scala, viene prodotta dalla ditta Svelt S.P.A. di Bergamo.

Si parla di scale esclusivamente di alluminio, del peso di circa 60 Kg e con una portata di 150 kg, nei due colori bianco e nero.

Anche in questo caso non si parla di prezzi, per ottenere una quotazione bisogna richiedere informazioni direttamente su questa pagina: https://www.svelt.it/it/prodotti/soppalchi-e-accessori/scale-per-soppalchi/scala-salvaspazio-per-soppalchi-45-54342