Deliziose ghirlande natalizie a forma di animali

Ghirlande natalizie a forma di animali

Queste “ghirlande” natalizie verdi sono quanto di più bello mi sia capitato di vedere da un po’ di tempo a questa parte.

In realtà, chiamarle ghirlande può sembrare fuorviante, se intendiamo come ghirlanda solo quella a forma circolare che possiamo appende fuori da porte o finestre.

Anche questi "trofei" sono fatti per essere appesi fuori da porte e finestre, ma la loro forma è decisamente inusuale, dal momento che raffigurano teste e corpi di animali, come cavalli, galline, mucche, cani

Vengono vendute dal negozio “The Pine Branch” su Etsy, ma credo che si possa trovare, attraverso di esse, l’ispirazione per creare qualcosa con le nostre stesse mani.

ghirlanda natalizia a forma di gallo

Come sono realizzate?

Per le ghirlande che vedi nelle foto sono stati utilizzati rametti di abete e pino sintetici e montati su filo metallico.

Nulla vieta che si possa ricorrere agli stessi materiali ma naturali, l’importante, come si vede dalle foto, è che la lunghezza degli aghi delle conifere sia abbinata in maniera tale da rendere al meglio la sagoma dell’animale in questione.

Come si può vedere, alcune parti sono state realizzate con rametti di aghi di abete, altre, come la criniera del cavallo, sono state realizzate con rami di aghi di pino marittimo.

ghirlanda natalizia a forma di testa di cavallo

Ovvio che quando si lavora con rami sintetici tutto risulta più facile anche perché il filo metallico consente di unirli più agevolmente.

Nel caso di rami veri bisogna usare parecchia colla a caldo per tenere insieme la creazione, oppure servirci a nostra volta di sottile fil di ferro da attorcigliare attorno ad ogni singolo ramo.

La base di supporto può essere una sagoma di compensato che ci consentirà di seguire meglio il lavoro, avendo una forma di riferimento.

Oppure si può creare una sagoma in fil di ferro abbastanza spesso a cui sarà ancora più agevole ancorare i rametti.

testa di cavallo ghirlanda

E poi, una volta completata la “ghirlanda”, si possono aggiungere finiture ed altre decorazioni, per non lasciarla semplicemente verde.

Come si vede per la testa del cavallo, si è realizzata una semplice ma elegante finitura che rappresenta la testiera, ovvero la parte dei finimenti del cavallo che circonda la testa.

Lo stesso si può fare per la cresta del gallo, usando un pezzetto di feltro colorato (meglio se rosso), o per il cane, con un decorativo collare decorato con il fiore di una Stella di Natale.

ghirlanda natalizia a forma di mucca

Insomma, queste ghirlande a forma di animali potranno decorare la casa in maniera carina ed originale rispetto alle tradizionali ghirlande che siamo abituati a vedere.

Se ci serviremo di rami artificiali la nostra ghirlanda durerà per anni, se invece utilizzeremo rametti veri allora con la fine delle feste anche la nostra ghirlanda andrà gettata.

Sicuramente un ottimo progetto di bricolage da realizzare per il prossimo Natale e, in genere, per rendere meno triste l’inverno.

ghirlanda a forma di mucca