Come aggiungere un deviatore al rubinetto

Aggiungere un deviatore al rubinetto è un'operazione abbastanza semplice ed alla portata di tutti.

Non servono particolari attrezzature in quanto, pur essendo un lavoro di idraulica, non necessita di aggiunta di teflon o quant'altro per garantire che non vi siano perdite.

Le rondelle di tenuta - fornite con il deviatore e con qualunque altro pezzo che normalmente si aggiunge ad esso - ed un corretto serraggio dei pezzi garantisce che non vi siano perdite di acqua.

Ma per quale ragione dovremmo voler installare un deviatore sul rubinetto, sia esso quello del lavabo, del bidet o della doccia?

rubinetto bidet

Le ragioni sono le più varie, ma nella quasi totalità dei casi è perchè vogliamo aggiungere una doccetta supplementare al rubinetto.

La motivazione che ha spinto me ad installare un deviatore ed una doccetta al rubinetto del bidet è stata quella di venire incontro alle esigenze di una persona anziana con mobilità ridotta che aveva difficoltà nell'utilizzo del bidet.

Il materiale necessario

Per installare un deviatore vi serve, ovviamente, un deviatore.

Quello che ho acquistato io, per poco più di 12 Euro, è questo:

Deviatore in acciaio inox per rubinetto

Avendo questo pezzo si può dire che il lavoro sia praticamente concluso, nel senso che basta rimuovere il vecchio rompigetto del rubinetto ed installare al suo posto il deviatore con la relativa rondella di tenuta.

Per rimuovere e fissare vecchie e nuove parti ti serviranno delle chiavi della misura adatta, ma con una pinza a pappagallo e/o una pinza normale, si riesce a fare tutto.

Il deviatore per il rubinetto non è altro che una valvola che, aperta o chiusa per mezzo di una levetta, è in grado di convogliare l'acqua verso un'uscita piuttosto che un'altra.

blocco deviatore

Come vedi, sul deviatore è già installato un rompigetto del tutto simile a quello che ho rimosso dal rubinetto del bidet. Il blocco è realizzato in acciaio e sembra di buona qualità.

Come scritto sopra, una volta intallato il deviatore questo è già funzionante, basta collegarci una doccetta ed il gioco è fatto.

Nel mio caso, però, anche considerando il fatto che la persona era anziana, ho preferito aggiungere un possibilità di controllo supplementare, ovverosia ho preferito che la doccetta avesse un pulsante per aprire e chiudere il getto dell'acqua.

Anche in questo caso nulla di particolarmente complicato, basta collegare il tubo della doccetta all'uscita libera del deviatore (aggiungendo sempre l'apposita guarnizione) e la doccetta sarà perfettamente funzionante.

Tuttavia, non volevo che la doccetta avesse un ingombrante tubo più o meno rigido e quindi ho optato per una doccetta che aveva un tubicino a fisarmonica che da un lato è molto lungo ma che raggomitolato, occupa davvero poco spazio.

Il prodotto che ho acquistato è questo:

Bidet portatile per l'igiene intima

hello bidet doccetta

Come puoi vedere dalla foto qui sopra, Hello Bidet è dotato di un attacco proprietario che consente l'aggancio e lo sgancio rapido della doccetta.

attacco doccetta Hello Bidet

Per unire questo attacco al corpo del deviatore, si è reso necessario l'acquisto di in adattatore supplementare.

In questo caso, se non sai esattamente quale scegliere, forse è meglio recarsi ad un centro di materiale idraulico per verificare dimensioni e filettaura idonea.

particolare filettatura adattatore

Insomma, alla fine i componenti necessari per installare il tutto li vedete nella foto sottostante, con già la posizione che andranno ad occupare, una volta uniti.

deviatore rubinetto

Il consiglio è di unire questi pezzi insieme e, solo dopo, unire il gruppo al rubinetto.

Il risultato le puoi vedere qui sotto.

deviatore rubinetto bidet

Come puoi vedere tutto il blocco sporge alcuni centimetri in più rispetto all'originale rompigetto.

Questo non è un grosso problema se installiamo il deviatore al lavello o alla doccia, ma nel caso del bidet può originare problemi quando ci si siede.

Certamente non avrei optato per questa soluzione se fosse rimasta semplicemente così. In realtà è stato acquistato anche un rialzo per il bidet che consente alla persona anziana di sedersi più agevolmente e il blocco del deviatore, in tal modo, rimane al di sotto del piano di seduta senza creare disagio alcuno.

Con una doccetta installata al bidet, l'igiene intima viene facilitata ma non è questo l'unico utilizzo che si può fare di un deviatore per il rubinetto.

La stessa doccetta la puoi utilizzare per:

  • lavare il tuo animale domestico
  • lavarti i capelli senza utilizzare la doccia
  • bagnare le piante sul davanzale

È una soluzione che può rivelarsi vantaggiosa anche quando si è in vacanza, ad esempio.