Vernice al lattice

Vernice al lattice

A non tutti è chiaro che cosa è la vernice al lattice, io stesso ho dovuto chiarirmi le idee circa questo tipo di pittura.

Di fatto, le vernici al lattice sono chiamate "lattice" perché in precedenza avevano una base di gomma, che non viene più utilizzata.

Le vernici al lattice sono ora realizzate con una base solubile in acqua e sono costruite su vinile e acrilici. Di conseguenza, si puliscono molto facilmente con acqua e sapone neutro.

Sono disponibili tre tipi di vernici al lattice:

  1. vinile-acrilico
  2. 100% acrilico
  3. lattice modificato alchidico

Vinile-acrilico è il migliore per pareti interne ed è il meno costoso.

Le vernici acriliche al 100% sono le vernici più performanti, mantengono il colore e si adattano perfettamente al supporto.

Le vernici al lattice modificate con alchidi sono buone per l'esterno, in particolare per i rivestimenti che possono essere sfaldati, pelati o colati.

Di cosa è fatta la vernice al lattice?

I principali componenti della vernice in lattice vergine sono resine (legante), biossido di titanio (pigmento), calcare (estensore) e acqua (diluente), che vengono miscelati insieme fino a formare un'emulsione.

Dall'introduzione della vernice al lattice nel 1941, la tendenza si è spostata verso l'utilizzo di questo tipo di vernice.

Circa 50 anni fa, la maggior parte della vernice utilizzata nei progetti residenziali era a base di alchidi (olio).

I progressi nella tecnologia delle vernici hanno spostato questo schema.

Oggi, circa l'80% della vernice utilizzata per la pittura residenziale è a base di lattice.

Ciò è dovuto a una serie di fattori, tra cui l'impatto sull'ambiente: la vernice a base di olio ha livelli di COV (Composti Organici Volatili) più elevati ed è molto più difficile da pulire.

La vernice acrilica e al lattice sono la stessa cosa?

La vernice al lattice è anche conosciuta come vernice acrilica, tanto che i termini possono quasi considerarsi intercambiabili.

Nella vernice al lattice, il vettore è tipicamente acqua con glicoli o eteri glicolici come solvente.

Si noti che la vernice di lattice non contiene lattice dall'impianto di gomma. Il termine 'lattice' nel mondo delle vernici si riferisce alla resina (legante).

Le vernici acriliche e in lattice sono ciascuna realizzata con resine acriliche.

Le vernici al lattice sono a base d'acqua, mentre le vernici acriliche sono a base chimica.

I vantaggi della vernice al lattice

  • Non ingiallisce nel tempo
  • Rispettosa per l'ambiente
  • Tempo di asciugatura rapida
  • Facile da pulire, solo acqua e sapone
  • Durevole
  • Flessibile
  • Aderisce perfettamente alle superfici esterne
  • Resistente ai comuni guasti alla vernice come formazione di bolle e desquamazione

Svantaggi della vernice al lattice

  • A volte può sollevare le fibre superficiali del legno, rendendo necessaria la carteggiatura tra una mano e l'altra di vernice