Mettere le ruote sotto a un mobile

mobile con ruoteVediamo come e quando conviene montare delle ruote sotto i mobili di casa.

Ci accorgiamo di quanto pesino i mobili di casa nostra solo nel momento in cui dobbiamo spostarli per una qualunque ragione.

Montare delle ruote sotto un mobile può essere la soluzione definitiva per prevenire tante seccature e molto probabili "colpi della strega"; non è, tuttavia, sempre e comunque consigliabile farlo.

Vi sono mobili, specie quelli di non troppo grandi dimensioni, che già quando vengono venduti sono dotati di ruote; si tratta di quei mobili che si presume abbiano la necessità di essere spostati con una certa frequenza, uno su tutti il mobile porta televisione. Altri mobili, come ad esempio le librerie, devono fortunatamente essere spostati molto raramente e solo per pulire la parte posteriore del mobile e il muro che il mobile copre.

Sarebbe, tuttavia, certamente conveniente poter spostare questi mobili anche da soli quando vogliamo, fosse anche una sola volta all'anno, bisogna solo decidere se il lavoro di montaggio delle ruote e il costo delle ruote stesse giustifichi il vantaggio; sono scelte personali che ognuno prende per la propria abitazione.

Fortunatamente, al giorno d'oggi, esistono ruote di tutti i tipi e di tutte le fogge in grado di sostenere sia i mobili più leggeri come quelli più massicci e pesanti.
Una panoramica delle ruote disponibili le potete trovare in questo sito, ad esempio: Ruote per mobili su Amazon

Una buona ruota per mobili deve avere la possibilità, ovviamente, di poter ruotare a 360 gradi sul proprio asse poichè una ruota fissa avrebbe una utilità molto limitata.

Appurato che i vantaggi di montare le ruote ai mobili sono decisamente numerosi resta il problema estetico e quello, diciamo così, funzionale.

Come detto, una buona ruota dovrebbe poter ruotare liberamente per consentire di spostare il mobile in tutte le direzioni e dovrebbe anche essere dotata di un freno fermaruota per evitare che il mobile si sposti accidentalmente dalla sua posizione quando noi non vogliamo. Le ruote più piccole e discrete, tuttavia, spesso sono prive di fermaruota e questo è un problema.

Un tavolo, ad esempio, è uno di quei mobili che si vorrebbe poter spostare spesso sia per consentire le pulizie domestiche sia per consentire agli ospiti di accomodarsi agevolmente. Se sotto al tavolo collocassimo delle ruote non dotate di fermaruota, i piccoli ed involontari urti farebbero muovere il nostro tavolo in maniera poco desiderabile.

Quando scegliamo di installare delle ruote sotto un mobile di grandi dimensioni dovremo collocarle ovviamente agli angoli del mobile e, se possibile, cercare di occultarle dietro i piedi che sostengono il mobile; alle volte è possibile ed altre no, dipende dal mobile.

Se volessimo occultare le ruote dovremmo prevedere anche l'installazione di uno zoccolo lungo tutto il perimetro del mobile. Il risultato sarebbe esteticamente gradevole ma lo zoccolo, se è fisso, non permetterebbe poi di sbloccare il fermaruote con facilità quando dovremo spostare il nostro mobile.

Come vedete bisogna sempre cercare il giusto compromesso tra praticità ed estetica. In ogni caso accertatevi, ancor prima di installarle, che le ruote possano ruotare liberamente senza urtare l'eventuale zoccolo.

Un ultimo suggerimento riguarda l'altezza delle ruote stesse; accertatevi sin dall'inizio quanto le ruote rialzeranno il vostro mobile. Il mobile dovrebbe risultare staccato dal pavimento di pochi millimetri per non incorrere, specie quando le ruote sono occultate dallo zoccolo, in un fantasmagorico ed innaturale effetto di levitazione.

E veniamo, infine, alle due principali tipologie di attacco delle ruote al mobile: vi sono le ruote che sono dotate di una piastra e che si fissano semplicemente con viti al mobile e quelle che sono dotate di un manicotto (filettato o meno) e che per essere installate necessitano di praticare un foro col trapano nella zona in cui il perno andrà poi ad incastrarsi.

Abbiamo detto prima che le ruote dovrebbero essere libere di ruotare e non urtare contro un eventuale zoccolo, allo stesso modo bisogna anche accertarsi, quando lo zoccolo non fosse presente e le ruote fossero a vista, che le ruote non sporgano oltre il mobile stesso: per accertarcene ruotiamo completamente le ruote verso l'esterno prima di fissarle con le viti o di praticare eventuali fori.