Come preparare il cemento rapido

Fissaggio con cemento rapido di una guaina elettrica

Il cemento rapido si utilizza per tutti quei lavori di fissaggio di elementi che richiedono di essere posizionati nelle loro sedi in maniera rapida, appunto.

Nella foto di apertura puoi proprio vedere uno di quei casi: il fissaggio della guaina e di una scatola di derivazione di un impianto elettrico.

Normalmente il cemento rapido viene venduto in sacchetti di peso contenuto che vanno da un chilogrammo fino ai 5 chili; questo garantisce che il cemento, una volta aperto, non vada sprecato poichè il cemento rapido è molto sensibile all'umidità e basta poco per renderlo inutilizzabile.

Cementi rapidi su Amazon

Per preparare il cemento rapido ci servono pochi elementi quali :

  • 1 Cazzuola piccola o spatola di acciaio
  • 1 contenitore di gomma morbida

Un trucco per avere un contenitore adatto alla preparazione dell'impasto di cemento rapido consiste nel tagliare in due un vecchio pallone da calcio di plastica in modo da ricavarne due "scodelle".

L'unico inconveniente che presenta questa soluzione è l'impossibilità di appoggiare il contenitore in maniera stabile a causa del suo fondo convesso.

Se questo è un problema, nei negozi del Fai da Te è possibile acquistare dei contenitori di gomma appositamente studiati per il cemento rapido. Il vantaggio della gomma morbida consiste nel fatto che una volta che il cemento è asciutto, semplicemente distorcendo la gomma, questo si stacca senza troppe difficoltà agevolando la pulizia del contenitore.

ciotola in gomma per cemento rapido

Prodotto disponibile QUI

Preparazione del cemento rapido

Cerca di preparare solo la stretta quantità di cemento rapido adatta all'esecuzione del lavoro.

  1. Riempi la ciotola con la quantità necessaria di cemento poichè dopo che avrà iniziato a fare presa non sarà più utilizzabile
  2. Ora puoi aggiungere dell'acqua pulita nel contenitore di gomma iniziando velocemente a mescolare con la cazzuola fino a che non avrai ottenuto un impasto omogeneo e senza grumi

In genere le proporzioni di cemento ed acqua sono in rapporto 2:1, vale a dire due parti di cemento e una parte di acqua.

Se l'impasto risulta troppo acquoso continua ad aggiungere un po' di cemento e se, al contrario, risulta troppo asciutto sei ancora in tempo per aggiungere un po' d'acqua.

Applica il cemento rapido senza indugio poichè indurisce molto rapidamente e quando inizia ad indurire è già inutilizzabile!

Suggerimento: l'utilizzo di acqua piuttosto fredda, ad esempio proveniente dal frigorifero, consente di rallentare il tempo di presa del cemento e di prolungare la sua lavorabilità; questo ci consente di lavorare senza l'assillo che in pochi secondi il cemento diventi inutilizzabile.

Alla fine del lavoro rimane sulle pareti del contenitore uno stato indurito che potrai rompere schiacciando il contenitore con le mani. Metti in conto di perdere sempre una certa quantità di preparato, è il prezzo da pagare per un materiale che ci aiuta a fissare degli oggetti in modo molto veloce.

Procedete al lavaggio della cazzuola e di tutti gli oggetti metallici utilizzati poichè il cemento a pronta presa, indurendo, crea incrostazioni difficili da eliminare.

Suggerimento: non usare il cemento a pronta presa per rattoppi che rimangono a vista o comunque in superficie. Il cemento a pronta presa è molto meno poroso della comune malta ed intonaco e quindi presenta un colore lievemente diverso, così come tende a non fare aderire molto bene la pittura.

Articoli correlati:

Come si prepara il calcestruzzo

Come si prepara la malta di cemento