Come pulire l'avorio

statuetta in avorioL'avorio è un materiale il cui commercio è illegale, oggigiorno, provenendo dalle zanne degli elefanti.

Acquistare avorio nuovo, quindi, è una scelta che non appoggiamo così come personalemnte non appoggiamo l'uso di pellicce di animali e ogni altra parte di animale utilizzata per fini estetici e/o decorativi.

Detto ciò, è pur vero che l'avorio è stato usato spesso nel passato e può capitare di avere degli oggetti in avorio e chiedersi come devono essere puliti. I vecchi pianoforti, ad esempio, utilizzavano spesso tasti in avorio.

L'avorio tende ad ingiallire naturalmente con il tempo, molti metodi di sbiancamento dell'avorio possono renderlo più bianco, ma allo stesso tempo danneggiare il materiale e renderlo più fragile ed incline alle rotture.

Avete a vostra disposizione diversi metodi per ridonargli la sua tinta naturale, vediamo quali sono i più comuni.

Prima di maneggiare l'avorio, indossare guanti di panno bianchi puliti. Senza guanti, il sebo delle dita può trasferirsi sull'avorio e influire sulla sua colorazione.

Acqua e sapone liquido

Come procedere:

  1. In una piccola ciotola, versare qualche cucchiaio di acqua. Quindi aggiungere uno spruzzo di sapone delicato e mescolare per mescolare il sapone e l'acqua.
  2. Tamponare la soluzione di sapone su una piccola sezione dell'avorio. Immergi un batuffolo di cotone o la punta di un cotton fioc nell'acqua saponata, quindi eliminare il liquido in eccesso e asciugare con un tovagliolo di carta. Non inzuppare troppo l'avorio; prova a inumidire appena la superficie.
    Dovresti notare che la sezione di avorio che hai pulito sembra più bianca. 
    Usa un cotton fioc se stai lavorando su un oggetto piccolo e delicato o su un intricato intaglio. Usa un batuffolo di cotone se stai lavorando su un oggetto grande e liscio.
  3. Pulire la superficie in avorio lavorando su piccole sezioni per volta. Continua a tamponare l'avorio con la punta dell cotton fioc o il batuffolo di cotone. Se il cotton fioc o il batuffolo di cotone che stai usando diventa visibilmente sporco, gettalo via e usane uno nuovo. 
    Se il tuo oggetto d'avorio è incrinato, assicurati di non applicare acqua sopra le superfici fessurate o porose. 
    Non immergere mai un pezzo di avorio, poiché l'ammollo può indebolire e compromettere il materiale provocando crepe e gonfiore.
  4. Se hai lavorato correttamente, l'oggetto in avorio dovrebbe apparire notevolmente più pulito e asciutto. Prima di riporre l'oggetto, pulirlo con un panno bianco pulito e non abrasivo per essere sicuro di assorbire l'umidità in eccesso dalla pulizia.

Limone e sale

Come procedere:

  1. Tagliare a metà un limone su un tagliere, usando un coltello affilato. Cospargi un po' di sale da tavola sui lati tagliati di ciascuna metà.
  2. Tieni in mano una metà di limone e usa il lato salato ed esposto per strofinare il tuo oggetto d'avorio ingiallito. Spremi il limone delicatamente mentre lavori per rilasciare una piccola quantità di succo. Se necessario, applicare più sale al limone mentre si strofina.
  3. Lasciare l'oggetto in avorio sul lato per asciugare all'aria. Non asciugare il succo o il sale e attendere che l'umidità si asciughi completamente.
  4. Immergere un panno morbido in acqua pulita e strizzare l'eccesso. Usa il panno umido per pulire tutte le superfici dell'elemento di avorio. Raggiungi tutte le fessure e crepe strette. Quando il succo e il sale sono stati spazzati via, lasciare asciugare il pezzo all'aria.
  5. Ripeti la procedura se necessario. Anche l'avorio ampiamente ingiallito può essere notevolmente sbiancato con pochi trattamenti.

Bicarbonato ed acqua ossigenata

Strofinate gli oggetti con un panno inumidito con acqua calda in cui avrete fatto sciogliere del bicarbonato di soda (10%).

Segatura e limone

Fate un impasto con finissima segatura di legno e succo di limone. Posate l'impasto sull'oggetto in avorio e aspettate che la segatura asciughi.
Spazzolate poi l'avorio con una spazzola morbida e lucidate con pelle di camoscio.

BLOG COMMENTS POWERED BY DISQUS