Trovare il centro di una stanza

il centro di una stanza

Alle volte ci si imbatte in piccoli dilemmi che sono di facile soluzione , ma solo per chi la soluzione la conosce già.

Quando dobbiamo sostituire il lampadario, per esempio, con molta probabilità avremo già i cavi elettrici posizionati al centro della stanza

Se per qualche ragione, tuttavia, dobbiamo trovare il centro della stanza per poter collocare il lampadario, ecco che cosa ci serve:

  • in primo luogo bisogna recuperare dello spago abbastanza lungo da coprire la distanza da un'angolo all'altro della stanza, in diagonale.
  • del nastro carta
  • successivamente ci serve un filo a piombo.

Vediamo come procedere: per calcolare il centro della stanza sarebbe meglio essere in tre: due persone tengono fermo lo spago ai rispettivi angoli della stanza e una terza persona fissa circa 50 cm di nastro carta sul pavimento, approssimativamente al centro di esso.
Successivamente si traccia la diagonale per gli altri angoli e si applica un altro pezzo di nastro carta nel punto di intersezione tra le due diagonali.

Una volta che abbiamo calcolato il centro sul pavimento, non ci resta che proiettarlo sul soffitto. Per fare questo, serviamoci di un filo a piombo: il piombino deve rimanere fermo esattamente nel punto centrale che avremo segnato sul pavimento e quindi segnamo con la matita la sua proiezione sul soffitto.

In quel punto, in caso di necessità, bisognerà forare per applicare un tassello o per derivare i cavi elettrici.

PS: questo metodo funziona ottimamente nel caso in cui la stanza abbia una forma abbastanza regolare, ad esempio quadrata o rettangolare.

Articoli correlati:

Applicare un rosone decorativo per il lampadario