Vecchie barche riciclate come capanne

Barche riciclate capanneLindisfarne è una piccola isola tidale, ovvero collegata alla terraferma attraverso un sottile lembo di terra che l'alta marea periodicamente sommerge.

Lindisfarne, detta anche "isola santa", appartiene alla contea del Northumberland e si trova al largo della costa nord-orientale dell'Inghilterra. Su di essa si trova anche un suggestivo castello che costituisce anche un richiamo turistico.

Per molto tempo un'attiva comunità di pescatori ha abitato l'isola anche se oggi la popolazione ammonta a poco più di un centinaio di abitanti.

In questo articolo parliamo di questa piccola isola per il caratteristico riutilizzo che viene fatto delle barche dismesse, non più valide per la navigazione; quando le barche hanno finito il loro ciclo di vita in mare, esse vengono riportate sulla terra e capovolte in modo da potervi ricavare delle baracche o capanne dall'aspetto molto singolare.

barca box

In un certo senso è un "ritorno alla terra", là dove le barche sono state costruite ivi esse ritornano per essere riutilizzate fino al loro completo disfacimento. In fondo non vi è riutilizzo migliore per una barca che poter accogliere le attrezzature dei vari pescatori ancora rimasti sull'isola e ancorchè molte di esse abbiano un aspetto davvero vissuto, per non dire cadente, la loro presenza non costituisce comunque qualcosa di estraneo alla storia e alla tradizione dell'isola.

Barche Lindisfarne

Per ottenere questi box le barche vengono sostanzialmente segate in due e l'apertua che viene a crearsi viene poi chiusa con assi e con una porta di legno. Una volta capovolte le chiglie delle barche guardano verso il cielo anzichè verso la profondità del mare e per protegge gli scafi dagli agenti atmosferici essi vengono rivestiti di guaina catramata o catramina come si farebbe con una comune copertura in legno.

Riuso delle barche

 

La loro caratteristica forma ad arco ogivale convesso (o arco inflesso), diciamo pure aerodinamica, diventa in tal modo un elemento che caratterizza il territorio. A giudicare dalle foto, molte di queste strutture sono state semplicemente appoggiate sulla nuda terra, senza alcuna base in cemento, da qui anche la non sempre perfetta inclinazione che fa assomigliare queste vecchie barche a cetacei spiaggiati.

Ultima modifica il Mercoledì, 12 Febbraio 2014 13:31
Roberto Sala

Il mio nome è Roberto Sala, responsabile ed amministratore del sito, nonchè appassionato di fai da te.
Se vuoi contattarmi puoi farlo inviando una mail a questo indirizzo:

info@faidatehobby.it

 

 

Sito web: plus.google.com/103519323931324677301?rel=author