Costruire una pergola da soli, in soli 2 giorni

Costruire una pergola da soli, in soli 2 giorni

Se stai cercando un video che spieghi come costruire una pergola da soli, lo hai trovato.

Lascia da parte i risultati fuffa di Google, con video che non spiegano niente, o che spiegano come realizzare strutture che solo alla lontana assomigliano ad una pergola.

Questo video, invece, è un dettagliato tutorial che, in soli 13 minuti, spiega come realizzare da soli il pergolato, anche senza nessuna spiegazione vocale.

E quando intendo da soli, intendo proprio da soli, senza l'aiuto di nessun altro.

Ovviamente, costruire una pergola senza alcun aiuto non è una cosa auspicabile, ma è per far vedere come, anche da soli, aguzzando l'ingegno, si possono realizzare opere straordinarie.

E il tutto in soli 2 giorni, non in un tempo infinito.

Bisogna avere un minimo di basi nella lavorazione del legno, certo, ma quello che più conta, in questo progetto di pergola, è prendere misure assolutamente precise, poichè buona parte dei legni andranno ad incastrarsi gli uni negli altri. 

Come puoi vedere dal video, inoltre, questo ragazzo è dotato di una attrezzatura di tutto rispetto, con elettroutensili semi professionali che, di sicuro, agevolano non poco il lavoro.

Materiali necessari

Vediamo un po' di riassumere tutti gli attrezzi che usa:

  • chiodatrice pneumatica (consente di sparare chiodi con una sola mano)
  • sega circolare
  • sega a gattuccio
  • banco sega (lo strumento più costoso per chi non lavora spesso il legno)
  • fresatrice verticale
  • trapano

Questi sono gli elettroutensili che vediamo nel video, oltre ai pur sempre necessari utensili manuali.

Il legno per costruire un pergolato è, in genere, legno di pino impregnato, adatto per stare all'aperto a contatto con gli agenti atmosferici.

Nulla vieta di usare anche dei tipi di legno più pregiato, l'importante e garantirgli un'adeguata protezione dagli agenti atmosferici.

La base per i pali

Nel video si parte da una pavimentazione in calcestruzzo precedentemente realizzata.

Se tu non hai un lastricato conviene farlo.

Puoi anche collocare la pergola direttamente sul terreno ma, in questo caso, dovrai comunque scavare e creare una gettata di fondazione per i pali di sostegno della pergola.

Il progetto della pergola

Per il resto, il video parla da solo e non sono necessari molti altri commenti.

L'unica cosa da notare è che, questa del video, è un tipo di pergola "stand alone", che non è addossata al muro.

O meglio: lo è, ma non si serve del muro della casa come sostegno.

Come puoi vedere, la griglia viene ottenuta incastrando le assi le une con le altre, su più livelli

Il lavoro di misurazione deve essere assolutamente preciso per evitare di avere assi che non si incastrano o incavi fuori posto.

Il risultato finale è assolutamente buono, a mio avvso, mancano dei piccoli lavori di rifinitura come la carteggiatura degli spigoli vivi prodotti dai vari tagli.

Vuoi sapere perchè anche tu dovresti (o potresti) realizzare una piccola pergola? Leggi questo articolo, di motivi ne troverai 10:

https://www.faidatehobby.it/casa/10-ragioni-per-costruire-una-pergola.html

Ultima cosa: se anche tu vuoi cimentarti con questo progetto, adotta tutte le protezioni individuali del caso, non fare come il ragazzo del video che indossa dei semplici mocassini.

Costruire una pergola da soli, in soli 2 giorni

Se stai cercando un video che spieghi come costruire una pergola da soli, lo hai trovato.

Lascia da parte i risultati fuffa di Google, con video che non spiegano niente, o che spiegano come realizzare strutture che solo alla lontana assomigliano ad una pergola.

Questo video, invece, è un dettagliato tutorial che, in soli 13 minuti, spiega come realizzare da soli il pergolato, anche senza nessuna spiegazione vocale.

E quando intendo da soli, intendo proprio da soli, senza l'aiuto di nessun altro.

Ovviamente, costruire una pergola senza alcun aiuto non è una cosa auspicabile, ma è per far vedere come, anche da soli, aguzzando l'ingegno, si possono realizzare opere straordinarie.

E il tutto in soli 2 giorni, non in un tempo infinito.

Bisogna avere un minimo di basi nella lavorazione del legno, certo, ma quello che più conta, in questo progetto di pergola, è prendere misure assolutamente precise, poichè buona parte dei legni andranno ad incastrarsi gli uni negli altri. 

Come puoi vedere dal video, inoltre, questo ragazzo è dotato di una attrezzatura di tutto rispetto, con elettroutensili semi professionali che, di sicuro, agevolano non poco il lavoro.

Materiali necessari

Vediamo un po' di riassumere tutti gli attrezzi che usa:

  • chiodatrice pneumatica (consente di sparare chiodi con una sola mano)
  • sega circolare
  • sega a gattuccio
  • banco sega (lo strumento più costoso per chi non lavora spesso il legno)
  • fresatrice verticale
  • trapano

Questi sono gli elettroutensili che vediamo nel video, oltre ai pur sempre necessari utensili manuali.

Il legno per costruire un pergolato è, in genere, legno di pino impregnato, adatto per stare all'aperto a contatto con gli agenti atmosferici.

Nulla vieta di usare anche dei tipi di legno più pregiato, l'importante e garantirgli un'adeguata protezione dagli agenti atmosferici.

La base per i pali

Nel video si parte da una pavimentazione in calcestruzzo precedentemente realizzata.

Se tu non hai un lastricato conviene farlo.

Puoi anche collocare la pergola direttamente sul terreno ma, in questo caso, dovrai comunque scavare e creare una gettata di fondazione per i pali di sostegno della pergola.

Il progetto della pergola

Per il resto, il video parla da solo e non sono necessari molti altri commenti.

L'unica cosa da notare è che, questa del video, è un tipo di pergola "stand alone", che non è addossata al muro.

O meglio: lo è, ma non si serve del muro della casa come sostegno.

Come puoi vedere, la griglia viene ottenuta incastrando le assi le une con le altre, su più livelli

Il lavoro di misurazione deve essere assolutamente preciso per evitare di avere assi che non si incastrano o incavi fuori posto.

Il risultato finale è assolutamente buono, a mio avvso, mancano dei piccoli lavori di rifinitura come la carteggiatura degli spigoli vivi prodotti dai vari tagli.

Vuoi sapere perchè anche tu dovresti (o potresti) realizzare una piccola pergola? Leggi questo articolo, di motivi ne troverai 10:

https://www.faidatehobby.it/casa/10-ragioni-per-costruire-una-pergola.html

Ultima cosa: se anche tu vuoi cimentarti con questo progetto, adotta tutte le protezioni individuali del caso, non fare come il ragazzo del video che indossa dei semplici mocassini.